News Exclama Materials

L’ecopelle vegana prodotta dai cactus

Desserto®:

è questo il nome dell’innovativo materiale presentato da due giovani imprenditori messicani, Adrián López Velarde e Marte Cázarez, i quali hanno creato il primo tessuto vegetale simile alla pelle, in una fattoria ecosostenibile dello Zacatecas, Messico. Questa pelle vegana è prodotta interamente dai cactus rispettando il ciclo delle piante.

Composizione

Il materiale, infatti, viene creato a partire dalle foglie mature che vengono prodotte dai cactus e che vengono raccolte ogni 6-8 mesi. Il processo produttivo segue con l’essiccazione e la disidratazione delle foglie mature che vengono poi miscelate ad additivi non tossici per creare varie texture e colorazioni. Il materiale finale risulta morbido e flessibile ed ottimo per la creazione di scarpe, borse e accessori moda.

I cactus hanno, a sostegno della loro ecosostenibilità, bisogno di sola acqua piovana e sali minerali di cui le terre dello Zacatecas sono ricchi per nutrirsi.

Sapevate che i cactus per natura assorbono anidride carbonica rilasciando, più di altre piante, ossigeno?
I due imprenditori messicani nella pagina del loro sito internet affermano che sono necessarie solo tre foglie di Nopal cactus per dare vita a un metro lineare di ecopelle vegana, dichiarando inoltre, che il 50% dei materiali di scarto dei cactus vengono venduti all’industria alimentare locale.

La sostenibilità al primo posto

Il risultato è quindi al 100% sostenibile e biodegradabile e ha una durata di circa 10 anni sul prodotto finito.

Riuscirà questo ambizioso esempio di sostenibilità a sensibilizzare altri luoghi dove i Nopal cactus (cactus da fichi d’india) fanno già parte del tessuto vegetativo?

Fonte: https://desserto.com.mx/