Tessile COS'È GOTS

La certificazione GOTS

La sigla che certifica che almeno una parte del prodotto è sostenibile

IL “GLOBAL ORGANIC TEXTILE STANDARD”

Il Global Organic Textile Standard (GOTS) è nato grazie a organizzazioni internazionali del settore, per garantire al consumatore prodotti tessili biologici ottenuti nel rispetto di rigidi criteri ambientali e sociali in ogni livello della catena produttiva. Il controllo si basa sull’analisi di tutti i processi: dalla raccolta del materiale bio grezzo fino alla sua etichettatura. Inoltre, un prodotto biologico, affinché abbia questo marchio, necessita che ogni lavorazione correlata a esso rispetti gli standard GOTS di tutela dell’ambiente e delle condizioni sociali del luogo in cui viene prodotto.

CHI RIGUARDA?

Gli enti certificati comprendono:

  • i prodotti tessili;
  • le attività manifatturiere;
  • i prodotti chimici per l’industria tessile.

Lo standard prevede che siano certificati tutti i processi manifatturieri anche da parte di terzi. Quindi anche la tintura o la stampa svolti da altri operatori devono adottare modelli e procedure conformi ai requisiti del GOTS.

PROCEDURA DI EMISSIONE

La procedura per la certificazione del biologico GOTS comprende 3 fasi:

  1. La valutazione iniziale: prevede sia la valutazione della composizione dei prodotti per i quali è richiesta la certificazione, sia della conformità di materie prime biologiche e fornitori, e dell’idoneità dei prodotti chimici utilizzati.
  2. La verifica ispettiva in loco: accerta l’effettiva conformità dei prodotti ai criteri GOTS e la corretta organizzazione delle procedure interne nei processi di fabbricazione così da verificarne il rispetto degli standard certificativi.
  3. Emissione del Certificato di Conformità: l’ultimo passo è l’emissione del certificato.